COME TENERE LONTANO LE ZANZARE PIU’ AGGUERRITE

Spread the love


Dai consigli della nonna ai metodi più efficaci per tenere lontano le zanzare più cattive, anche quelle responsabili della malaria. Da poco in Italia un nuovo prodotto: Jungle Formula Molto Forte, mai nessun repellente così potente!

 

Le zanzare? Tutti le odiano. Persino l’animalista più convinto, prima o poi, si trova davanti a un bivio: “La faccio fuori o passo la notte in bianco?”. Io, ovviamente, non avrei dubbi a riguardo. Quando riesco a prenderla… Del resto l’argomento “dormire”, qui a casa risparmio, è qualcosa di molto, molto delicato. Sopportiamo il prurito, gambe che paiono il viso di un quindicenne alle prese con l’acne, ma non toccateci il sonno. Alle spalle abbiamo due anni di notti travagliate, con una figlia che ha sempre avuto un sonno molto disturbato (arrivando a svegliarsi anche 6/7 volte per notte) e che solo da qualche giorno, alla vigilia dei due anni, comincia a dormire sette ore filate. Con queste premesse voi capite che per noi, quest’estate, quella contro le zanzare, non sarà una semplice guerra, ma una vera e propria mission.

Non avrò nessuna pietà!

Faccia da pazza, poichè non avrò nessuna pietà con te, maledetta, che vuoi il sangue di mia figlia!

Fino ad oggi le abbiamo provate un po’ tutte: dagli zampironi vecchia maniera che però ti affumicano tutta ai più discreti diffusori liquidi, che puntualmente finiscono sul più bello e dimentico di accendere; bocciatissimo l’apparecchio della Chicco a ultrasuoni, pagato caro che non ha saputo assolutamente soddisfare le aspettative; creme varie di ogni marco e modello, più o meno forti; cerotti alla citronella, che però costano la bellezza di 8 euro per 36 e visto che ne servono 3 per garantire la protezione totale alla piccola, parliamo di 8 euro ogni 12 giorni. Ok che la nostra è una missione ma 20 euro al mese di cerotti antizanzare, mi pare un po’ tanto!

Ovviamente ho provato anche le zanzariere: anche quella che vendono in tv – costo circa 20 euro – che non ha bisogno di chiodi, che ci puoi passare attraverso anche se hai le mani occupate, capito quale? Mi dispiace (per me!), anche lì soldi buttati, perché ogni due per tre cade per terra. La zanzariera baldacchino da mettere sopra il lettino? Ce l’ho e, da poco, ho scoperto che Ikea l’ha appena ritirata dal mercato per pericolo strangolamento. Insomma, la mia parte la sto facendo!


jungle formulaAdesso da poco ho scoperto un nuovo prodotto arrivato in Italia direttamente dall’Inghiterra: Jungle Formula Molto Forte dalla delicata profumazione al geranio. E io degli inglesi, per queste cose, mi fido. Si tratta di una formula antizanzare con un principio attivo repellente del 50% (DEET), il più alto mai commercializzato in Italia che protegge fino a 8 ore. Lo avessi conosciuto prima di partire per il mio lungo viaggio in Sudamerica me lo sarei portato dietro, visto che è consigliato anche per le zone dove vive la zanzara responsabile della malaria, risparmiandomi così inutili pastiglie durante i soggiorni nelle aree a rischio come l’Amazzonia e il Pantanal brasiliano. Ma non è da meno la giungla metropolitana milanese, con il suo Rio dei Navigli…vi ricordo inoltre alcuni consigli della nonna, sempre validi:

  • Evitare di vestirsi con colori scuri
  • Coprirsi braccia e gambe
  • Non usare profumi troppo dolci e forti

Un bel abito da monaca bianco e sarete sicure di passare inosservate, se parliamo di zanzare! Scherzi a parte, di sicuro proveremo Jungle Formula Molto Forte per Papàrisparmio, che deve avere anche una specie di allergia alle zanzare, dato che quando lo pungono, gli si creano dei bozzi grossi come ciliegie. Per Babyrisparmio invece opterò per Jungle Formula Junior, molto più delicata della gamma molto forte perchè studiata apposta per i bambini, garantisce una protezione di 3 ore. Per altre info e per tutti i prodotti della gamma consultate il sito.

Insomma, ce la faranno i nostri eroi a dormire una notte intera dopo due anni? Io credo proprio di sì. 🙂

Articolo Sponsorizzato



Spread the love

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *