album foto neonati

L’ALBUM NASCITA, UN REGALO INDIMENTICABILE AI VOSTRI NEONATI

Spread the love

Mi avevano detto che col secondo figlio sarebbe stato tutto più facile!

E in effetti lo è.

Insicurezze e ansie da “prima volta” svaniscono e al massimo ti devi ridare una letta all’opuscolo dello svezzamento, anche se i primi giorni parti “schiscio” perché ti sembra di esserti dimenticata tutto.
Per dire…
La garzina del cordone ombelicale l’abbiamo cambiata ancora con mano tremante tipo come quando togli l’ultima bacchetta utile dello shangai. Ma poi tempo un mesetto siamo usciti dal tunnel e abbiamo cominciato la nostra avventura da genitori bis.
Un’avventura tutta in discesa.

Anche non dormire la notte, non so come, è meno pesante. Forse perchè sai che prima o poi

Per esempio, con la prima:

  • cucchiaino rigorosamente in silicone per le prime pappe (con la seconda è già troppo se usiamo il nostro cucchiaio).
  •  corse al pronto soccorso al primo colpo di tosse
  •  via di peretta se per 24 ore non aveva fatto la cacca

Oggi, con Tiara, è tutto più relax ma su alcune cose non sono cambiata: mi sentirei in colpa a fare delle differenze. Anche con Tiara abbiamo scelto un approccio ad alto contatto e l’allattamento a richiesta.
Anche per Tiara, poi, ho realizzato un album della nascita con i suoi primi ricordi, dove segnare il suo primo sorrisino, la sua prima pappa, le vaccinazioni.

album foto neonati

E poi il primo album delle foto. Come a Flor, anche a Tiara ho preparato un album con le foto più significative dei primi mesi di vita con un’unica grande differenza: che in questo album Tiara ha la fortuna di avere accanto a sé una sorellina!

Flor adora guardare le foto di quando era piccola.

 

Lo abbiamo realizzato sul sito Print24. Si scarica il software, si sceglie il formato ed è possibile personalizzare ogni singola pagina con uno sfondo ad hoc. Io vi consiglio di scegliere colori chiari e di non pasticciare troppo la grafica cosicchè le foto restino al centro dell’attenzione. Raccontate una storia: partite dal pancione, una foto in ospedale poco prima del parto, una qualche istante dopo con il vostro cucciolo, il primo incontro con la sorella, la prima tutina e così via…

Se avete seguito i consigli che do nel video, sicuramente otterrete un risultato carino per la scelta delle foto nell’impaginazione. 

Poi potete mettere qualche breve frase, sotto le foto, così da contestualizzarle quando le andrete a rivedere più in là con gli anni.

 


Spread the love

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *