foto ricordo famiglia

RICORDI INDIMENTICABILI: CONSIGLI PER ORGANIZZARE LE FOTO IN FAMIGLIA

Spread the love

Le foto sono una autentica macchina del tempo, che ci consentono di incapsulare e di incorniciare i nostri ricordi più belli, per poterli poi sfogliare più avanti negli anni, magari in compagnia di quelli che all’epoca erano dei bimbi e che oggi sono maggiorenni patentati. E le famiglie italiane, larghe per natura, dimostrano di essere particolarmente legate alle foto di famiglia. Data la passione che ci anima, ed il ricambio generazionale che presto porterà ad una nuova truppa di ammiratori dei cimeli di famiglia, dovremmo cominciare a dare un ordine alle nostre foto sin da subito, così da prepararle per essere sfogliate in futuro.

 

Organizzare le foto di famiglia: il PC nuovo alleato

Il progresso e le nuove tecnologie ci consentono, oggi, di godere di strumenti considerati all’epoca fantascientifici e frutto della mente visionaria di uno scrittore. E questo ha ovviamente rivoluzionato soprattutto il discorso relativo alle foto: oggi se ne scattano a centinaia, il che le fa spesso finire nei meandri del nostro PC o in album sui social che non aggiorniamo oramai da anni.

Il primo consiglio per organizzare le foto di famiglia, dunque, è fare una selezione di quelle che abbiamo sul computer e sui social, scegliendo le più belle e collocandole all’interno di una directory specifica.

Fatto questo, potremo poi scegliere quali stampare: i vecchi album fotografici sono ormai un lontano ricordo e sono stati sostituiti da nuove forme creative, più divertenti che riescono a conservare meglio i nostri ricordi. Ad esempio, siti come myfotolife.it permettono di creare fotolibri online, stampando le foto più importanti su carta di alta qualità, creando così un libro originale da sfogliare nei anni.

organizzare le fotografie

Altri consigli utili per organizzare le foto di famiglia

 

Il PC può diventare un favoloso alleato per organizzare le foto di famiglia, ma va anche considerato il fatto che – per realizzare un meraviglioso album dei ricordi – non tutte le foto risultano adatte da scegliere. Meglio scartare quelle realizzate male o sfocate, e scegliere delle foto che siano emozionali e comunicative, possibilmente evitando di selezionarne due realizzate una di seguito all’altra: a meno che non siano divertenti o particolari. Fate poi molta attenzione a cogliere il valore delle espressioni, o la dolcezza dell’atmosfera: sono queste le foto destinate a diventare il ricordo di com’eravate.

Infine, come potete organizzarvi per l’ordine? Il consiglio è di scegliere innanzitutto un ordine cronologico, ma anche di creare delle cartelle apposite a tema: ad esempio “Vacanze”, “Con i nonni”, “Facce buffe” e via discorrendo.

 

Foto organizzate? Adesso tocca alle didascalie

 

Una volta che avrete selezionato e suddiviso le vostre foto, così da poter creare diversi album fotografici ognuno con la sua logica, arriva la parte dedicata alla creatività: aggiungete sempre una didascalia alle foto, inserendo innanzitutto la data dello scatto ed il luogo. Una volta scritti i dati fondamentali, potrebbe essere molto divertente scrivere una frase che possa riassumere quella foto: questo renderà la didascalia unica, e a distanza di anni potrete rileggere le frasi e pensare al momento in cui le avevate scritte. Commovente, ma anche divertente.

foto ricordo famiglia


Spread the love

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *