SE RICICLARE LA PLASTICA DIVENTA UN GIOCO

Spread the love


Ciao amici risparmiatori, oggi voglio mostrarvi un’idea curiosa per conservare in maniera originale delle piccole piantine, riciclando le bottiglie di plastica della Coca Cola, di  Fanta, insomma di quello che bevete voi! 🙂  Dicevo…conservare o – perchè no? – coltivare!

Coltivare una piantina per un bambino è qualcosa di magico. Perchè è un ottimo modo per resposabilizzarlo. E quando un giorno vi dirà: “Mamma mi prendi il cane? Prometto di dargli sempre io da mangiare…”, lì allora potrete rispondergli: “Come quella volta della piantina? Che fosse nata nel deserto, aveva più speranze di vita?” 🙂 Scherzi a parte, quando ero piccola mi ricordo che una delle cose che più mi piaceva fare con mia nonna, era prendermi cura dell’orto. Ora che non c’è più, quando penso a lei, mi capita spesso di ricordare a noi due, con la zappa in mano, a girare le zolle, a piantare pomodori, zucchine, piselli, peperoni, inaffiare i ciclamini, i nontiscordardime, le violette, e poi quei fiori che lei chiamava bocca di leone e che forse si chiamavano proprio così, visto che assomigliavano a delle bocche spalancate.  Insomma l’orto e il giardino di mia nonna, nata e cresciuta nelle campagne venete, erano proprio grandi come grande è il ricordo che porto di quei momenti. Sarà anche perchè sulla credenza, a casa di mamma, troneggia una foto di me bambina, un grembiule rosa e in mano un bel badile che mi passa di almeno 50 centimetri. Beh questo tutorial mi ha fatto tanto pensare alla mia nonna: sarà che il vaso, così fatto, sembra una vecchia quercia. E mia nonna era la mia quercia, con le sue radici profonde, solide, era il fulcro della nostra famiglia. Infatti da quando se ne è andata, purtroppo, molte cose sono cambiate. Che potere hanno le nonne! Sono magiche, come gli alberi appunto!

albero fanta definitivo


Ma ora veniamo al dunque! 

Prendete la bottiglia, tagliatela quanto basta e ricordatevi di fare dei piccoli fori anche alla base per permettere all’acqua mano a mano di uscire, quando innaffierete. Travasate il tutto – la piantina se è già pronta – e all’occorrenza, aggiungete altra terra. Prendete il tappo della bottiglia e usatelo come guida per disegnare due occhi tondi e una mezza luna per la bocca. Usate la fantasia…come vedete dalla foto, basta giocare con le sopracciglia, la forma degli occhi, la posizione della bocca per avere mille espressioni e sfumature diverse.

 

Buon divertimento con i vostri piccoli risparmiatori!



Spread the love

Un pensiero su “SE RICICLARE LA PLASTICA DIVENTA UN GIOCO”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *