cameretta bambino piccolo

CAMERETTA PER NEONATI, CONSIGLI UTILI PER ARREDARLA SE NON SEI MAI STATO GENITORE

Spread the love


Arredare la cameretta di un neonato è una delle cose più divertenti da fare. Ecco qualche consiglio utile da tenere in considerazione soprattutto se è la prima volta che si diventa genitori e non si sa bene cosa aspettarsi

Una delle cose più stimolanti quando si è in dolce attesa è preparare le cose per l’arrivo del bebè. Forse è un modo per ingannare l’attesa, per sentirlo già vicino a noi. Oltre ai vestitini, i pannolini, la scelta del trio, dobbiamo impegnarci anche nell’allestimento della cameretta.

Non è cosa da poco, perchè soprattutto se non si è già genitori certe cose non puoi saperle. NemmEno immaginartele. Pensate che io ero così tonta da pensare di poter mettere il fasciatoio all’interno dell’armadio. Esiste un punto più scomodo? L’esperienza mi ha insegnato che il fasciatoio più vicino al bagno è, meglio è! Spostare il neonato dal fasciatoio al lavandino per lavargli il sederino senza dover girare per mezza casa – pensate al freddo dell’inverno! – è una delle cose più pratiche che ci sia.

fasciatoio a muroA tal proposito se avete poco spazio in bagno, come nel mio caso, vi consiglio un fasciatoio a muro come quello in foto. Non prendete quello dell’Ikea perchè è davvero troppo, troppo leggero e di bassa qualità. Ricordatevi  che i primi tempi passerete delle ore, ogni giorno, su quel fasciatoio, usandolo fino a 10 volte al giorno!

Ecco alcune cose da tenere in considerazione quando si prepara la stenzetta per il bebè.

 

  • Non riempite eccessivamente la stanza

    Non è necessario mettere tante cose all’interno di una stanza di un neonato. Col tempo, i giocattoli prenderanno il sopravvento per cui partite seguendo la filosofia del “meno c’è, meglio è“. Meno cose = meno polvere. Avrete tempo per recuperare. Un lettino, un fasciatoio e un’armadio saranno più che sufficienti all’inizio.

  • Scegliete colori chiari

    I colori chiari, oltre a illuminare la stanza, rilassano. Optate per tinte tenui come il color crema, il bianco che non stanca mai. Tenete in considerazione l’ipotesi di un secondogenito di sesso diverso. Eviterete così di dover ridipingere la stanza, nel caso abbiate optato solo per il rosa o l’azzurro. Le tinte forti tendono eccitare e a rendere più difficoltoso il sonno. Proprio quello che non vi serve. Volete comunque un tocco di colore? Fate come me e utilizzate gli sticker per camerette per personalizzare l’ambiente in modo originale.

  • Optate per le forme arrotondate

    Meno spigoli, meno rischi di farsi male, soprattutto quando il bimbo comincerà a gattonare e a tentare i primi passi. Personalmente per evitare incidenti avevo ricoperto gli spigoli di casa con della gommapiuma; l’effetto era davvero brutto, per cui se riuscite a prevenire, è meglio…

  • Create spazi a misura di bimbo

    I bambini man mano che crescono hanno bisogno di mettersi alla prova, di conquistare la loro indipendenza e di imitare noi adulti. Per questo è importante creare un loro spazio simile a quello di mamma e papà: una piccola scrivania, una sedia alla loro altezza, una libreria in miniatura sono oggetti di incredibile utilità anche per il loro sviluppo intellettivo. La mia li usa tantissimo!

Per arredare la camera dei bambini potete scegliere pezzi più o meno costosi, di design oppure no. Io credo che un giusto mix, senza però spendere una follia, sia la soluzione ideale.

Ovviamente su internet risparmiate rispetto al negozio. Vi segnalo il sito Dalani, che sicuramente conoscerete perchè ne avrete visto la pubblicità in tv. Qui trovate delle vendite flash che durano solo qualche giorno, a prezzi ribassati. Se vi va, qui potete iscrivervi con il mio codice amico.  


Per dire…adesso che scrivo c’è la promozione dedicata al mondo bimbo by Foppapedretti. Trovate tantissimi pezzi a un costo minore rispetto ai negozi di puericultura. Se volete un lettino un po’ più originale che non sia il solito Ikea, Mondo Convenienza ecc, qui avete solo l’imbarazzo della scelta. Ovviamente spenderete di più. Ma è pur vero che non si diventa genitori tutti i giorni 🙂

lettini foppapedretti

Le promozioni cambiano sempre. Per cui questa della Foppapedretti fra qualche giorno finirà. Sul sito c’è scritto il termine ultimo per poter fare gli acquisti.

Se optate per la cameretta tutta bianca – un colore sempre elegante e versatile – guardate che bella questa soluzione. Magari potete metterci un bel tappeto colorato, per dargli un po’ di personalità, ma vedrete che ci penseranno poi i giochi e i pupazzi a dare vivacità alla stanza.

cameretta bambino piccolo

E voi? Avete altri consigli utili da segnalarmi per arredare la cameretta dei neonati o bambini ancora piccoli?



Spread the love

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *