corso di zumba economico

COME RISPARMIARE SUL TUO PROSSIMO CORSO DI ZUMBA O PILATES

Spread the love

Raggiungere il benessere attraverso Zumba e il Pilates

 

Zumba e Pilates sono al giorno d’oggi sempre più praticate e diffuse nella nostra società, non solo tra le persone sensibili al tema e alla filosofia che vi è alla base, ma anche tra chi si avvicina a queste discipline con la curiosità di sperimentare un modo alternativo per raggiungere benessere fisico che, in modo particolare per il Pilates, diventa anche psichico.

Frequentare corsi di Zumba o Pilates è una scelta che si riscontra piuttosto comunemente: più condivisa tra le donne, ma con un aumento di interesse e partecipazione anche tra gli uomini.

Si tratta di discipline per tutte le età, per cui è facile trovare corsi la cui frequenza da parte dei partecipanti è variegata. Questo aspetto più sociale, soprattutto in riferimento alle ampie fasce d’età dei fruitori, distingue i contesti in cui si pratica Zumba o Pilates: possono essere dalla classica sala pesi e attrezzi di una palestra o una lezione di attività aerobiche in un salone, come in un parco all’aria aperta.

In Italia ormai contiamo numerose scuole di Zumba specializzate e sempre più palestre e centri sportivi offrono nelle loro attività corsi di Pilates.

corso di pilates a poco prezzo

Si badi bene a non fare confusione tra le due discipline: il Pilates è una disciplina dolce, che significa fare attività che agiscono comunque profondamente a livello muscolare, soprattutto attraverso l’utilizzo della respirazione consapevole che accompagna i momenti di pausa statica a quelli di movimento (come ad esempio, nello Yoga, la capacità di mantenere fisse le “hasana”, le posizioni, e il saper svolgere sequenze tra queste), mentre Zumba è una vera e propria attività di fitness musicale che combina i movimenti della musica latina, afro e caraibica con i movimenti dell’areobica, andando a stimolare oltre che ovviamente i muscoli, anche tutto l’apparato cardio-circolatorio, attraverso vere e proprie coreografie.

 

Quale corso fa per me?

 

L’offerta non manca e spesso non è facile orientarsi rispetto a quale corso scegliere.

Anche l’elemento economico che ha un notevole peso sulla scelta, soprattutto in questi anni di crisi, in cui sempre meno persone possono permettersi di destinare parte delle loro spese a scelte non finalizzate alla soddisfazione dei bisogni principali o nelle spese di routine quotidiane.

Allo stesso modo, per chi ha provato Zumba o Pilates è difficile rinunciare a una pratica che comporta un miglioramento della propria condizione fisica (e molto spesso anche mentale) e che conseguentemente può dar modo ad un miglioramento dell’intero stile di vita.

Come poter conciliare questi diversi elementi, tra le più pratiche questioni economiche e la volontà di seguire un corso di Zumba? A questa domanda puoi rispondere solo tu, forse dovendo rinunciare a praticare queste discipline per risparmiare e non togliere risorse al tuo budget mensile…

O piuttosto conosci qualcuno che vorrebbe frequentare un corso e che, per lo stesso limite, non lo ha fatto e ha dovuto rinunciare alla propria parentesi di benessere e cura.

Alla luce di queste riflessioni, è possibile risparmiare sul tuo prossimo corso di Zumba o Pilates? Esistono delle opportunità e delle soluzioni? Certo che sì!

risparmiare zumba

Alla ricerca di un corso economico

 

Inizia con un’approfondita ricerca on-line e, in parallelo, anche aprendo gli occhi su gli annunci cartacei presenti nelle bacheche dedicate ad annunci.

E’ infatti vero che Zumba e il Pilates sono discipline che non necessitano di strutture o apparecchiature particolari come altre attività sportive (per Zumba è necassaria la musica ma al giorno d’oggi è un problema facilmente superabile), dunque, una volta che si è trovato un bravo insegnante volenteroso e con la passione di trasmettere la pratica si è già oltre la metà dell’opera e basta disporre di uno spazio abbastanza grande con tappetini e alcuni cuscini per poter strutturare un corso. Questo per dire che spesso queste attività vengono organizzate all’interno di sedi di associazioni, nelle palestre delle scuole, nei centri anziani o talvolta anche ospitati a turno nelle abitazioni dei partecipanti al corso e che quindi è importante tenere presente che le palestre non sono l’unico luogo di riferimento dove andare a cercare!

Nella bella stagione i parchi e i giardini diventano sede perfetta per poter svolgere Zumba o Pilates e spesso passeggiando in un parco capita di imbattersi in gruppi coinvolti nella pratica.

Ovviamente questa creazione di gruppi, e quindi di corsi, informali ha spesso la caratteristica di contenere lo sforzo risultando alla portata di tutti.

Per orientarsi con maggiore chiarezza e affidabilità e per farsi una rapida idea di prezzo, può tornare utile un sito come Fazland, un portale per la comparazione gratuita di preventivi: in pochi click potete richiedere un preventivo per un corso di Zumba o Pilates vicino a voi. Riceverete e confronterete offerte da insegnanti qualificati e recensiti da altri utenti.

Un’altra soluzione è quella di preferire corsi con la formula d’acquisto di un carnet di ingressi, con una scadenza ampia (tipo di cinque/sei mesi), rispetto a quelli con una quota fissa e mensile.

Quante volte ti è capitato di iscriverti a un corso, un’attività sportiva e magari pagare quote mensili senza avere la costanza (o la certezza) di frequentare le lezioni?

Gli ingressi rappresentano una modalità di fruizione non vincolante al mese attuale, ma soltanto alla possibilità di partecipare o meno a quella lezione. Di solito viene fornito all’iscritto un calendario settimanale con tutte le lezioni che si svolgono dove si può scegliere quando usufruire della lezione e con quale frequenza. In questo modo, si utilizza un ingresso soltanto quando effettivamente si va a lezione e non a prescindere dal mese, ma facendo fede alla scadenza temporale del carnet più ampia.

Anche questa è una forma di risparmio, dando l’opportunità di tener conto del consumo effettivo.

Resta poi la possibilità di cercare un insegnante autonomo e non legato a un centro o una palestra in particolare che, a fronte di un gruppetto già costituito potrebbe valutare di fare lezione a un costo concordato, soprattutto se come sede si opta per la sala di un’associazione o di uno spazio coworking.

Buona e sana ricerca di benessere fisico e mentale!

corso di zumba economico


Spread the love

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *