COSA REGALARE PER LA FESTA DELLA MAMMA: GIOIELLI, FIORI E IDEE GRATIS!

Spread the love


Cosa regalare per la Festa della Mamma, tanti modi per dirle ti voglio bene! Soprattutto se è lontana – come per Papàrisparmio – un pensiero è d’obbligo. Ecco le nostre idee regalo, anche se alla fine abbiamo optato per un grande classico

Tra pochi giorni sarà la festa della mamma e quest’anno sarà una festa davvero speciale per me. Ancor più della prima volta, lo scorso anno. Babyrisparmio compierà due anni il prossimo 25 giugno, dunque ora è una “signorina”!  Mi chiama  “mamma” ormai con toni diversi: per attirare la mia attenzione, per dimostrare la sua contrarietà o anche solo per farmi capire che ha voglia di darmi un abbraccio o un bacio. Lo scambio fra noi diventa sempre più di qualità e interattivo e, di conseguenza, il mio amore per lei cresce, ogni giorno di più. Sento che gli anni più duri sono alle spalle, anche se non mi lascia  dormire una notte intera e sono ancora alle prese con i pannolini. Ma per lo meno, gli sforzi e i sacrifici sono ripagati dai suoi gesti d’affetto, dalle sue paroline (ancora poche per via del bilinguismo) e dai suoi sorrisoni. Comincia persino a ridere da sola davanti a una scena buffa in tv…ma non è di me e Babyrisparmio che voglio parlarvi oggi!    

Mia suocera con il suo bambino e la sua nipotina nel giorno del suo battesimo (13 aprile). Probabile passi di nuovo anno prima che si rincontrino!

 

Oggi che sono mamma, oggi che lo so cosa significhi quella “cosa lì”, penso ancora più spesso alla distanza che separa Papàrisparmio dalla sua mamma. Sento un peso dentro, come una responsabilità: quella di averli separati. Diecimila km di distanza non sono esattamente Milano-Londra, “che un week-end al mese torno a trovarla”.

E’ vero, oggi c’è internet ma l’abbraccio di una mamma non ha eguali. Quando la settimana scorsa ci siamo salutati all’aeroporto Eldorado di Bogotà – anche se a mia suocera piace fare la dura per dare coraggio e forza al figlio – io l’ho visto quello sguardo…ora che sono mamma, l’ho riconosciuto…

E’ lo sguardo di una mamma che sa che rivedrà il figlio almeno fra un anno. E per quanto sappia che il suo “bambino” è felice e innamorato, la lontananza fa comunque male! Papàrisparmio è venuto in Italia per me. Perchè gliel’ho chiesto io. E’ andata bene, ma…

se a una lingua e a una cultura diversa ci si adatta, alla lontananza dalla propria madre non ci si abitua mai.

In Colombia tutte le feste sono molto sentite; la famiglia tutta si riunisce, si fanno delle grigliate e ci si scambiano dei regali. Le occasioni per stare insieme, insomma, non mancano. Così abbiamo deciso che per l’11 maggio, giorno della festa della mamma, non faremo eccezioni. Mi sarebbe tanto piaciuto regalarle questo bellissimo ciondolo d’oro Lebebè con la scritta in italiano “mamma”.


idee per la festa della mamma

Ma sarebbe mai arrivato fino a lì? Ancora aspetta le cartoline che le abbiamo spedito dal Perù…e poi in giro per Bogotà meglio “non dare papaya” (ovvero non dare nell’occhio, “non prestare il fianco…perchè l’occasione fa l’uomo ladro”, così mi dice sempre Papàrisparmio). In certi quartieri è meglio anche evitare la fede al dito. Per cui, a malincuore, abbiamo optato per un no!

 

original

Altra opzione, sempre se mia suocera si fosse trovata in Italia, sarebbe potuta essere un bel cofanetto di prodotti per il corpo (Clicca qui per usufruire di una speciale promo L’Occitane:  ), che proprio per la festa della mamma vi regala un gel doccia in omaggio da 75 ml. Però capite che il gioco non valga la candela…spedire una ventina di fogli in Colombia con Poste Italiane ci è costato 54 euro l’ultima volta, immaginate un pacco regalo!

FQ3000Come vedete idee per  la festa della mamma, certamente non ne mancano in Rete! Ma farle arrivare in Colombia non è proprio economico. Così ho osptato per dei fiori, un classico! Con 50 euro riuscirò a farle recapitare un bellissimo mazzo di rose, il suo fiore preferito! Siamo sicuri che le piaceranno e che rimarrà a bocca aperta. Non credo che mia suocera abbia ricevuto molti fiori in regalo, forse nessuno! Quando invece ogni donna dovrebbe riceverne almeno un mazzo una volta nella vita, soprattutto se la donna in questione si chiama Flor – fiore in spagnolo! 🙂

Allora tanti auguri per la festa della mamma, cara Doña Flor! 

Ps. …e se proprio non dovvessero piacervi queste idee o cercaste qualcosa di completamente gratuito, spunti per frasi o bigliettini memorabili, ecco il sito giusto  per la festa della mamma!



Spread the love

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *