materiale-fiocco-nascita

FIOCCO NASCITA FAI DA TE ORIGINALE, TUTORIAL FACILISSIMO DA FARE

Spread the love


Volete fare un fiocco nascita da soli a casa per celebrare la nascita del vostro bambino? Con questo materiale potete realizzare anche i fiocchi nascita per i nonni.

I fiocchi nascita, per me, devono essere home-made. Per un semplice fatto: incorniciano un momento unico e irripetibile, pertanto è importante che anche i fiocchi nascita debbano essere unici.

Non mi piace vedere fiocchi nascita tutti uguali quando mi capita di passare per le corsie  dell’ospedale. Non mi piacciono nemmeno quelli ricamati a dire il vero, fatti con il punto a croce. Non so perchè ma mi sanno di “vecchio”…insomma, avrete capito che quanto a fiocchi nascita ho gusti abbastanza bizzarri!

Il fiocco nascita per la mia prima bambina era naturalmente fai da te. Il vantaggio di realizzare dei fiocchi nascita da sole, oltre all’immensa soddisfazione, è anche di tipo economico se si hanno amiche che partoriranno dopo di voi e se avrete altri figli. Andrete così ad ammortizzare il costo iniziale del vostro fiocco nascita.  Se poi anche voi avete una famiglia allargata come la mia, sarà utile per preparare i fiocchi nascita da appendere ai portoni dei i vari nonni.

Questo è il fiocco nascita per bambina realizzato per e con la mia amica Alessandra per la sua bimba Alice, con il materiale che avevo usato per la mia.

LEGGI QUI il Tutorial per realizzare questo fiocco nascita per bambina

tutorial fiocco nascita fai da te

Ora con parte di quel materiale – tipo il tulle – ho realizzato anche il fiocco nascita per la mia prossima bimba, Tiara.

Vi assicuro che non serve avere una grande manualità o essere degli artisti per fare un fiocco nascita da soli come quello che ho realizzato io! La cosa importante è avere un’idea di base. Partite da un tema, per esempio.

Nel mio caso, ho giocato con il nome della mia bimba, Tiara, che appunto è quella coroncina che indossano le principesse.

fiocco-nascita-rosa

LEGGI ANCHE: 150 nomi davvero originali da dare a una bambina 

Bene, avete la vostra idea? Vi serviranno:

  • della colla vinilica,
  • dei pennelli,
  • delle perline,
  • magari della carta decoupage,
  • dei cuori di polistirolo dove incollare le foto di mamma, papà, fratellone o sorellona,
  • dei dischi in cartoncino o dei piatti di carta come quelli che ho usato io…

Insomma largo alla fantasia e non dimenticate di usare anche quegli oggetti che girano per casa, pensando che non vi sarebbero mai serviti (bigiotteria che non usate mai, fiori di carta, adesivi ecc.)

Ecco un esempio concreto di ciò che serve per realizzare un fiocco nascita (il materiale sotto lo trovate tutto sul sito Borgione.it, specializzato nella vendita di prodotti comperare online cancelleria e prodotti per la creatività…date un occhio alla voce “creatività” del menù e  avrete davvero l’imbarazzo della scelta!)


materiale-per-fare-fiocco-nascita

E ora veniamo al mio fiocco nascita!

fiocco-ospedale-parto

Ho preso un piatto di cartoncino rosa madreperlato, cui ho fatto cinque forellini dove ho usato roselline di carta utilizzate per le bomboniere low-cost (anche quelle fai da te) del mio matrimonio. Ho preso un braccialetto di mia figlia a forma di cuore, per incorniciare l’immagine della nostra famiglia (magari poi quando nascerà metterò dentro la foto di Tiara).  Con il tulle ho fatto dei fiocchetti che ho legto al filo.

materiale-fiocco-nascita

Ho preso un pezzo di cartone bianco, che ho poi riverniciato con della tempera bianca per dargli più spessore, e sopra ho disegnato a mano libera la forma di una coroncina, cui ho applicato delle pietrine rosa e degli strass che giravano per casa da non so quanto tempo!

Al computer ho stampato il nome Tiara, quindi le ho fissate con della colla vinilica sulla coroncina, che a sua volta ho incollato sul piatto.

fiocco-nascita-fai-da-te

A parte avevo realizzato a mano libera delle forme con del fimo: un fiore, un castello, un cuore e anche un ciuccio (quest’ultimo poi non l’ho usato). Lavorare il fimo è facilissimo: si dà la forma desiderata (aiutatevi con un coltello) e lo si mette in forno per una trentina di minuti a 140 gradi. Una volta pronto, lo fate raffreddare e lo ritroverete rigido. Ricordatevi di fare un buchino in alto, per poi infilarvi il filo.

Se non avete voglia di lavorare il fimo, l’alternativa è quella di utilizzare il feltro (peraltro qui sul sito Borgione trovate un’intera sezione dedicata al feltro e al pannolenci con tantissime decorazioni pronte all’uso come quelle sotto, tratte dal sito medesimo).

Con tutto il materiale preso sono riuscita a realizzare ben tre fiocchi nascita e potrei farne ancora altrettanti (ma con i figli, dopo questa ho chiuso!). Le decorazioni avanzate le utilizzerò per abbellire i regali di Natale e dei compleanni dei compagnetti  dell’asilo di mia figlia. Questa è la coroncina colorata dalla mia bambina che useremo per il fiocco nascita della nonna.

corona

 



Spread the love

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *