condizionatore aria condizionata

CONDIZIONATORE: COME SCEGLIERLO, USARLO E RISPARMIARE IN ESTATE

Spread the love


Arriva l’estate e con le temperature elevate vogliamo sempre accendere il condizionatore. Tuttavia, spesso ci dicono che consuma molta energia elettrica e che è meglio non usarlo…

ma come sopravvivere al caldo così?

aria condizionata split

“Hand Holding Remote Control” by Feelart

Tranquille ragazze, è vero che il climatizzatore consuma energia, ma lo si può usare bene e risparmiare, almeno per non fare lievitare la bolletta di troppo mentre ci godiamo la bella stagione.

Incominciamo dall’acquisto: se ancora state scegliendo il vostro condizionatore per quest’estate, preferite quelli che utilizzano la tecnologia Inverter. Non è niente di stravagante, è soltanto un sistema che adegua la potenza all’effettivo bisogno e riduce la quantità di cicli di accensione e di spegnimento.

Grazie a questo semplice accorgimento, potrete tagliare i consumi energetici per oltre il 30% rispetto un tradizionale condizionatore.

Ovviamente, tra quelli con l’Inverter, scegliete i condizionatori che hanno una buona efficienza energetica: leggete attentamente l’etichetta energetica e preferite quelli che appartengono alla classe A.

condizionatore aria condizionata

“Air Conditioner Condensing Unit” by John Kasawa

Per capire bene quali sono le dimensioni che deve avere il vostro climatizzatore, meglio affidarsi ad un esperto, perché se lo comprate troppo grande potete sprecare fino al 50% di energia.


E’ fondamentale, inoltre, che l’unità esterna dell’apparecchio sia posizionata in un’area ombreggiata.

Una volta acquistato e installato, bisogna imparare a usarlo bene per non sprecare. La prima cosa è impostare la temperatura tra i 25 e 27 °C. Di meno è esagerato e non fa bene nemmeno alla salute.

A volte, quando non fa troppo caldo, basta accenderlo come deumidificatore: consuma meno e migliora il comfort della stanza.

Tenete puliti i filtri dell’aria perché il ventilatore funzioni bene, eseguite una manutenzione regolare e rimuovete qualsiasi oggetto davanti all’unità interna.

E’ importante anche tenere sempre le porte e finestre chiuse, non solo mentre è acceso ma anche nelle ore più calde del giorno. Poi, ogni tanto, spegnetelo pure: a volte non ne abbiamo nemmeno bisogno e rimane accesso inutilmente.

Infine, per tagliare la spesa energetica ancora di più, vi ricordiamo che si può attivare un’offerta luce conveniente e risparmiare oltre 110 euro all’anno. Per identificare le migliori tariffe, vi consiglio il portale di confronto SosTariffe.

 



Spread the love

2 pensieri su “CONDIZIONATORE: COME SCEGLIERLO, USARLO E RISPARMIARE IN ESTATE”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *