ricetta torta salata con pollo

CUCINA COLOMBIANA, CHE SI MANGIA? AFFILO I COLTELLI E MI PREPARO CON LE RICETTE PIU’ BUONE

Spread the love


Antipasto di avocados chips, tortino di sfoglia con pollo sono solo alcune delle ricette più buone trovate in Rete per stupire i miei parenti latini

Tra un mesetto circa andrò in Colombia, dove faremo finalmente battezzare Babyrisparmio. Perchè abbiamo aspettato tanto? Perchè desideravamo condividere questo momento con il resto della famiglia che si trova Oltreoceano, che come sapete – per motivi di visto – non ha potuto partecipare al nostro matrimonio. Dunque, adesso che Papàrisparmio ha trovato lavoro e che siamo riusciti a metterci via due soldini, ecco arrivato il momento tanto atteso. 😀

E da brava italiana, comincio pensare a quanto mi mancherà il cibo di casa nostra. No, non ditemi che mi devo adeguare, immergermi nelle tradizioni locali e sperimentare sapori nuovi. L’ho già fatto, per circa otto mesi e vi assicuro che in cucina, non ci sanno proprio fare.

Ma la cosa che davvero non riesco a spiegarmi è come sia possibile – con la bontà di materie prime che si ritrovano – non riuscire a preparare qualcosa di buono ma soprattutto di DIVERSO da come fanno loro il riso, il pollo e il platano (quel frutto verde e secca che una volta ho provato a mangiare come una banana vera, per poi rendermi conto della differenza sostanziale!). La cucina locale è davvero ripetitiva e anche quando vai al ristorante, quegli ingredienti spesso te li ritrovi nel piatto! Il riso si mangia a colazione (il tamal, un fagotto arrotolato e cotto dentro foglie di platano dove dentro c’è – indovinate un po? – del pollo), pranzo e cena.

Così, anche se non amo cucinare, voglio stupire il parentado colombiano con delle ricette golose e diverse dal solito. Ma non italiane! Sarebbe troppo facile. Voglio usare i loro ingredienti e dimostrargli che si possono cucinare in tanti modi originali.

Vincerò la sfida?

Girando su internet ho trovato diversi spunti su lericettepiubuone.it, aggregatore di ricette online, dove subito mi è saltato all’occhio questo antipasto delizioso: avocado fries, alternativa alle patatine fritte…che poi fritto non è perchè si cuoce al forno a 180 gradi per una decina di minuti. Prima però si passano gli spicchi nell’uovo sbattuto e poi nel pangrattato, condito con un po’ di sale, origano e semi di finocchio. Buonooo!

Poi avrei pensato a un piatto unico, visto che lì non ci sono come da noi primo e secondo. Ho addocchiato questo tortino di pollo, visto che Nonnarisparmio colombiana mi ha detto che il forno si usa rarissime volte. Quelle poche che ho fatto una torta salata a Papàrisparmio però ne è rimasto entusiasta. Perchè non usarlo allora? E’ lì appositamente!

Per il tortino di pollo vi servono questi ingredienti:

300 g Funghi Champignon
400 g Pasta Sfoglia
400 g Patate
200 g Pollo Petto
500 g Porri
1 n Cipolla


Fate rosolare funghi, porri, patate e pollo nell’olio, cercando di tagliare tutti gli elementi con dimensioni più o meno simili. Aggiungeteli man mano (ovvero mettete in padella quelli che hanno bisogno di più tempo). Mentre cuociono salate, pepate, un filo di origano e poi tutto nella pasta sfoglia, che prima avrete fatto cuocere in forno a 180 gradi per 15 minuti con un ripieno di fagioli secchi. Levate dal forno, togliete i fagioli e aggiungete i nostri ingredienti per altri 25 minuti a 180 gradi. Comunque date un’occhiata ogni tanto perchè dipende da forno a forno.

ricetta torta salata con pollo

E ora il dessert…

Scusate ma per il dolce non c’è partita! Lì i dolci hanno solitamente una base di formaggio, quello a fette fresco (tipo il Galbanino per intenderci!), che abbinano a delle marmellate di frutta o all’arequipe (il dulce de leche). A questo punto mi gioco il jolly e utilizzerò un ingrediente italiano top, senza il quale la mia vita sarebbe più triste e che proprio ad aprile compie 50 anni di vita: la Nutella, che abbinerò a questa buonissima torta alle banane mature, altro loro ingrediente principe.

Mai buttarle quando diventano scure fuori, perchè anche se un po’ ammaccate dentro, diventano un ottimo ingrediente per la nostra torta.

torta banane mature

E dopo tutta questa fatica credo che mi berrò una bottiglia di aguardiente, il liquore locale, e me ne andrò dritta a letto con la panza che esplode! 🙂 Che ve ne pare? Avete altre idee per cucinare in modo insolito il riso o il pollo?

Buon appettito a tutto da Mammarisparmio!



Spread the love

6 pensieri su “CUCINA COLOMBIANA, CHE SI MANGIA? AFFILO I COLTELLI E MI PREPARO CON LE RICETTE PIU’ BUONE”

  1. Ho solo un dubbio: la trovi la pasta sfoglia in Colombia?
    Per il resto mi sembra ottimo… La torta di banane l’ho fatta con la ricetta pubblicata da te ed è buona! Sicuro con la Nutella è meglio 😉

    1. Ottima domanda!!! Credo ci sia, perchè ricordo di aver mangiato un millefoglie niente male una volta in un cafè bogotano…Comunque una volta ho provato a farla in casa, certo una faticaccia e il risultato non è proprio uguale a quella che comperi al super…..mhhh! Vediamo, ti saprò dire 😉

  2. Scusa ma la ricetta delle avocado fries è del blog THE GRUMPY OLIVE, non certo di chi ha pensato (facendo la furba) di metterlo sul sito lericettepiubuone. Nella foto da te inserita non si vede neanche il logo del blog…

    1. Ciao Michela, ho gia´parlato con Simona. Non so se sia tu o lei la titolare del blog. Io ho preso la foto, citando la fonte in buona fede. Certo non immaginavo avessero cancellato il logo…cmq rimuovo subito la foto. Grazie ciao!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *