cybex juno fix cuscino

CYBEX JUNO FIX E CYBEX PALLAS M FIX, OPINIONI A CONFRONTO

Spread the love

Ho avuto sia il Cybex Juno Fix che il Cybex Pallas M-Fix. Entrambi con Isofix e il cuscino davanti. Perchè non ho acquistato direttamente il secondo, che appartiene al gruppo 1/2/3, risparmiandomi una nuova spesa? La mia opinione di mamma (e di figlia)

 

isofix seggiolino in autoUna mammarisparmio risparmia su tutto, tranne che su due cose: salute e sicurezza.

Quando sono rimasta incinta ho fatto attenzione a ogni centesimo ma quando è arrivato il momento di acquistare il seggiolino auto, non ho guardato il portafoglio. Se un seggiolino costa 50-60 euro e l’altro ne costa 200, la differenza non sta solo nel nome, ma ci sono delle differenze che in caso di incidente possono fare un’enorme differenza.

Un poggiatesta alto, dei paraurti laterali pensati per assorbire la forza dello scontro e che evitino alla testolina di sbattere contro le portiere, sono quei dettagli che possono rappresentare la differenza tra la vita e la morte dei nostri figli.

Così, quando si è trattato di acquistare il seggiolino auto, dopo varie ricerche, il mio interesse è ricaduto sui seggiolini auto della Cybex.

Purtroppo quattro anni fa, non c’era ancora il sito che confrontava i seggiolini auto Cercaseggiolini.it. Questo sito in un colpo d’occhio vi mostra le principali caratteristiche dei seggiolini auto in commercio, i risultati conseguiti nei crash-test e range di prezzo presenti online (indicandovi anche il negozio che lo vende più a buon mercato).

Nel 2013 tutte queste informazioni me le sono dovute scovare da sola, andandomi a leggere numerosi articoli, in inglese e in tedesco e naturalmente i forum di mamme cercando opinioni sui seggiolini auto. Sono finita persino su un sito di una coppia di genitori australiani che raccontavano la loro terribile esperienza e della loro piccola, che pur seduta correttamente nel seggiolino era rimasta “vittima delle cinture”. Nonostante le cinture, infatti, la forza dello scontro sull’addome, le aveva fratturato le costole che avevano perforato gli organi interni e provocato un’emorragia interna.

Si tratta di casi estremi eppure è una storia che conosco bene dato che a mio padre successe la stessa cosa una quindicina di anni fa: un’inversione a U, un anziano che non rallentava la corsa, lo scontro, il trauma da cinture, un paio di costole inclinate e una di queste che faceva esplodere la milza, con conseguente emorragia interna e intervento d’urgenza.

Nonostante siano passati così tanti anni, gli strascichi sono ancora attualissimi dato che un mese fa è stato costretto a un nuovo intervento chirurgico per applicare una rete interna che contenesse quei tanti punti interni che negli anni avevano perso aderenza.

cybex juno fix cuscino

Il bimbo non deve poggiare la testa sul cuscino per dormire! Ne va della sua sicurezza.

Sicuramente questa mia storia familiare mi ha spinto ancora di più verso la scelta del cuscino davanti in un seggiolino.

Il cuscino davanti funziona da airbag e finchè sono riuscita, l’ho tenuto ben saldo davanti al corpicino di mia figlia, preferendolo di gran lunga alle cinture.

Oggi che mia figlia ha 3 anni e mezzo e sulla curva di crescita sfiora il 98esimo percentile, il cuscino non lo usiamo più e usiamo le cinture.

Nel frattempo però il suo corpicino è cresciuto e si è irrobustito. Indicativamente il cuscino va tolto intorno ai 18 chili per una questione di sicurezza dato che non è più sufficiente ad assorbire l’urto da solo. Superati i 18 chili la soluzione migliore rimane la cintura di sicurezza ma prima di allora, per me, il seggiolino col cuscino non ha eguali!

All’inizio la scelta è ricaduta sul Cybex Juno Fix, il modello di Cybex con Isofix che oggi si chiama Cybex Juno 2 Fix, quel sistema di ganci che si trova dietro il seggiolino e lo ancora al sedile dell’auto bloccandolo (nel video sotto vi mostro nel dettaglio com’è fatto). Tutte le nuove auto hanno questo sistema incorporato che non è obbligatorio ma altamente consigliato per la sicurezza di vostro figlio. Il Cybex Juno Fix va dai 9 mesi ai 18 kg.

La mia bimba non pesa ancora 18 chili (anche se ci è molto vicina) però è molto alta quindi sono già passata al seggiolino successivo: il Cybex Pallas M-Fix, che va dai 9 mesi ai 12 anni.

Per un confronto immediato tra i due seggiolini vi segnalo questo utilissimo strumento, sempre di Cercaseggiolini, che in un colpo d’occhio ve li mette uno a fianco all’altro, evidenziando le rispettive peculiarità. Questo è il link per confrontare i seggiolini Cybex Juno  Fix e Cybex Pallas M Fix (ovviamente troverete il Juno 2 Fix del 2016 e non il mio vecchio modello), la schermata che vi comparirà è come quella sotto.

seggiolini a confronto cybex

A questo punto, una domanda sorge spontanea…

Perchè nel 2013 non ho acquistato subito il Cybex Pallas M Fix ma ho comperato il Cybex Juno Fix? Una doppia spesa inutile?

La verità è che mi sembrava più sicuro perchè leggermente più piccolo e avvolgente ma la vera risposta sta nel video qui sotto. Buona visione.

Col senno di poi, forse, prenderei direttamente il Cybex Pallas M-Fix. Però non lo so! E’ difficile dirlo oggi…l’avrei messo quel fagottino di mia figlia, a nove mesi, in un seggiolino più grande? Boh. Credo che la componente psicologica pesi molto. La risposta giusta è: prendete quello che vi fa sentire più sicure, che vi dà più tranquillità.

L’unica cosa che vi chiedo è di non comperare mai e poi mai per i vostri bimbi piccoli, cose come quelle sotto (c’è moltissima gente che lo fa).

RISPARMIAMO SU ALTRE COSE, DAI!

alzatine bambini auto

Se avete paura che il cuscino possa dare fastidio al bambino, non preoccupatevi! Se lo abituerete fin da piccolo, per lui, sarà assolutamente una cosa normale. Anzi, probabile che quando arriverà il momento di toglierlo, mugugnerà. Attenzione solo a posizionare bene il cuscino, perchè altrimenti il bambino potrebbe liberarsi durante la marcia. A me è successo e mi sono ritrovata la piccola che gironzolava dove noi adulti poggiamo i piedi.

Noi non abbiamo avuto problemi nemmeno d’estate quando il caldo si fa sentire. Esistono gli appositi rivestimenti in spugna anticaldo, che pure non abbiamo mai acquistato perchè, in auto, l’aria condizionata resta  sempre accesa d’estate.

C’è da dire però che noi non facciamo mai viaggi lunghi l’auto e quelle volte, come vedete, lei se la dorme bellamente.

Dio, com’è cresciuta…

seggiolino auto isofix cybex mfix

 


Spread the love

18 pensieri su “CYBEX JUNO FIX E CYBEX PALLAS M FIX, OPINIONI A CONFRONTO”

  1. Ciao potresti consigliarmi, il mio dilemma e cibex juno o pallas mio figlio a 13 mesi pesa 9kg x 73 cm secondo te se prendo direttamente il pallas è troppo grande per il piccolo? Grazie

    1. Ciao! Jun e Pallas sono praticamente identici nella parte sotto -dove c’è il cuscino e dove potrebbe risultare largo – dunque ti consiglierei di prendere il pallas direttamente. Inoltre siail pallas che Juno di oggi rispetto ai miei tempi sono statoi rivisti e secondo me il cuscino è molto più avvolgente sotto, dove poteva risultare largo.

  2. Ciao, io ho acquistato il Cybex silver pallas 2.
    Mio figlio ha 10 mesi, pesa più di 10 kg ed è piuttosto forte, quando lo siedo nel seggiolino e cerco poi di infilare il cuscino di protezione, lui comincia a scalciare ed allontarlo con le mani.
    Quindi mi è praticamente impossibile riuscire ad incastrare il cuscino per poi far passare la cintura, anche perché finché non si passa quella, il cuscino non è incastrato e viene spinto via.
    Il bambino è troppo piccolo per capire di rimanere fermo finché non lo aggancio, in altri passeggini o seggiolini questo problema non si pone perché con le cinture è molto più semplice o veloce.
    Prima di fare l’acquisto ho letto tantissime recensioni entusiastiche, quindi non capisco se sto sbagliando solo io, sarò l’unica con questo problema?!
    Sinceramente pensavo che il cuscino rimanesse attaccato almeno da un lato in modo da chiuderlo più velocemente come un frontalino.
    Mi puoi dare un consiglio?!
    Altrimenti dovrò renderlo a malincuore o aspettare i 18 kg per non dover usare il cuscino frontale.
    Grazie

    1. Ciao Cristina, anche la mia le prime volte faceva così. I bimbi si abituano poi…non disperare ai primi tentativi! Se vuoi puoi esercitarti un po’ magari da sola per riuscire a chiudere il cuscino con la cintura in modo più rapido, così che l’operazione richieda tipo 3 secondi…è questione di pratica, come in tutte le cose. Anche per il tuo bimbo che, fra un po’, sono sicura si affezionerà al cuscino, vedrai!

  3. Questo articolo e l’ultima foto mi hanno portato ad un’altra riflessione: puoi comperare anche il seggiolino più sicuro e più costoso che ci sia selezionandolo tra mille, ma se poi ci agganci tua figlia con la cintura diagonale che passa sotto l’ascella e con indosso il cappottino è come farla viaggiare distesa sul parabrezza.

    1. Perchè tu in inverno togli il cappotto ai tuoi figli quando li fai sedere sul seggiolino? Anche tu ti togli la giacca? questa mi è nuova. Ti ringrazio per il tuo commento, in ogni caso mia figlia viaggia sempre con la cintura legata correttamente. Qui eravamo fermi quando ho scattato questa foto e dato che aveva la cintura completamente sul viso gliel’ho spostata per farle vedere il volto. In ogni caso, forse è un po’ esagerato dire che è esattamente come farla viaggiare come sul parabrezza…

  4. Ciao ottimi consigli …io invece avevo acquistato un modello i-size con la nuova normativa, sono in procinto di cambiare seggiolino in quanto mio figlio di 34 mesi è già alto quasi 105 cm ..ho letto in giro dell’entrata in vigore questa estate della seconda fase della nuova normativa ma non trovo nessun seggiolino omologato, nessuna marca nemmeno le più rinomate come la cybex….sai se sono pronti per la commercializzazione ed entro quanto…mio figlio cresce a dismisura 😊 E credo di non poter aspettare ancora molto per il cambio

    1. Ciao Luca, ecco cosa mi hanno risposto da Cybex. 🙂
      Barbara non lavora più per noi e mi hanno girato la tua mail.
      Per quanto riguarda la domanda qui sotto inizialmente per l’entrata in vigore delle seconda fase della normativa R 129 si era parlato di estate 2017. In realtà ad oggi non ci sono aggiornamenti a riguardo ed è per questo motivo che in commercio non ci sono ancora seggiolini del gruppo 2/3 omologati i-Size 😊
      Bisogna però precisare che al momento le due normative ECE R 44/04 e ECE R 129 convivono e sono entrambe in vigore in parallelo. Questo significa che in commercio si possono trovare seggiolini omologati I-Size o ECE R 44/04 e che entrambi sono a norma.

      Ti lascio anche questo video della nostra esperta sicurezza auto sull’ i size che magari può essere utile https://www.youtube.com/watch?v=cUmw5QvgQIg&index=3&list=PL9HytqtLjdyl8TCM0r15xVR5jEo74tk1g

      Nel nostro catalogo sono presenti vari modelli del gruppo 0+ e 0/1 omologati secondo ECE129(i-Size)
      Per quanto riguarda i seggiolini oltre i 105 cm, al momento nelle nostre collezioni sono presenti vari modelli degli attuali gruppi 2/3 omologati secondo la normativa ECE R44/04 tuttora in vigore.
      La fase 2 della R129 non andrà comunque a sostituire la R44/04.
      La modifica più importante riguarda i cosiddetti booster o rialzi. Quei cuscinetti senza schienale che in offrono alcuna protezione alla testa e al busto in caso di incidente, soprattutto nell’impatto laterale.
      Questa fase non influisce sui nostri prodotti in quanto da sempre CYBEX produce seggiolini del gruppo 2/3 dotati di schienale, protezioni per la testa e per le spalle e in molti extra protezioni LSP per gli impatti laterali.
      Tutti i nostri seggiolini da sempre sono dotati di schienale e sono testati negli scontri frontali e laterali, sia internamente che dalle più autorevoli associazioni automobilistiche e di consumatori europee come ad esempio ADAC,Stuftung Warentest, TCS e molti altri ottenendo sempre risultati eccellenti.

  5. Molto interessante. grazie.
    Anche noi abbiamo preso il cibex a suo tempo, ed e’ stato piu’ che accettato! si addormenta serenamente ed accetta benissimo il cuscino, solo in estate con viaggi lunghi ha un po’ smaniato ma chi non lo farebbe dopo un paio d’ore? Per cui soddisfattissimi!
    Il mio dubbio e’ per quando dovro’ togliere il cuscino, ho paura che la cintura tradizionale in caso di frenata brusca possa dare fastidio (per il pretensionatore). Mi spiego, ho paura che la loro corporatura minuta, almeno fino a 6, 7 anni possa soffrire un po’, perche’ a differenza delle cinture dei seggiolini a 4 punti tratterrebbe il corpicino solo da una spalla.

    1. Ciao Giulio capisco la tua preoccupazione perchè è anche la mia. Ma suppongo che la cintura a 4 punti, superato un certo peso, non sia più sufficiente a garantire la protezione necessaria, non avendo il sistema “a scatto” in caso di urto il bimbo verrebbe proiettato per via dell’eccessivo peso. Questa almeno è la spiegazione che mi sono data. grazie del tuo commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *