digrignare i denti

PERCHE MIO FIGLIO DIGRIGNA I DENTI LA NOTTE? IL BRUXISMO NEL BAMBINO

Spread the love


Il bruxismo è un disturbo che non colpisce solo gli adulti ma anche i bambini che di notte, mentre dormono, digrignano i denti senza rendersene conto. I dentini si consumano nel tempo. Una mamma preoccupata per il figlio chiede cause  e soluzioni alla dottoressa Muscettola

Ciao, mio figlio strofina i denti mentre dorme e sono preoccupata. Ha 8 anni e sta già consumando i dentini. Cosa si può fare? Sara

Cara Sara,

lo “strofinamento” dei denti che tu descrivi, si chiama clinicamente “bruxismo” o “digrignamento” e purtroppo sono sempre più i bambini che hanno iniziato a farlo.

Spesso la causa è semplicemente lo stress. Proprio così , non solo noi adulti, ma anche i bimbi possono soffrire lo stress! Una vita fitta di impegni (scuola a tempo pieno, troppe attività extrascolastiche, etc…), spesso, è per questi piccolini fonte di ansia e affaticamento psico-fisico ; un’indole iperattiva, una grande emotività, possono portare ad avere tanta tensione da scaricare.


Poi ci sono anche cause costituzionali che possono portare ad un aumento di questo digrignamento, come una mal occlusione, ovvero quando le arcate dentarie non combaciano correttamente tra loro. In ultima analisi, in assenza di questi fattori, si può pensare alla presenza di ossiuri (vermetti nel tratto gastrointestinale). Ad ogni modo, il fatto che due superfici dure come quelle dei denti strofinino in continuazione tra loro, porta man mano ad una usura del dente stesso e dobbiamo impedire che ció accada , o evitare che possa ulteriormente peggiorare . Noi dentisti (che ci occupiamo anche di odontoiatria pediatrica) progettiamo e facciamo costruire dei bite speciali per bimbi, molto leggeri e confortevoli, da portare di notte (momento in cui si digrigna di più ). Se invece è presente (ed è una causa o concausa) una malocclusione, si può optare direttamente per un dispositivo ortodontico (un apparecchio dentale) che curi entrambe le problematiche contemporaneamente.

Non dimentichiamoci comunque di guardare con grande obiettività la giornata del nostro bimbo e se ci rendiamo conto di averla sovraccaricata troppo di impegni, facciamo il possibile per alleggerirgliela e donargli quanta più serenità riusciamo. Un ritmo più lento può aiutarlo tanto.

Un caro saluto, Dottoressa Marta Muscettola

digrignare i denti



Spread the love

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *