ASSEGNO DI MATERNITA’ DELLO STATO, LE NOVITA’ PER IL 2015

Spread the love


Dopo aver esaminato le peculiarità dell’assegno di maternità dei Comuni, parliamo ora di chi può richiedere l’assegno di maternità dello Stato per lavoratrici atipiche o discontinue e come presentare la domanda

 

Possono richiedere l’assegno di maternità dello Stato la madre ma anche il padre del bambino (ma solo nel caso di abbandono da parte della madre o di decesso), siano quest’ultimi naturali, adottanti o anche affidatari,  di cittadinanza italiana oppure no, in possesso però della Carta di Soggiorno.

QUALI MAMME POSSONO FARE DOMANDA

  • LAVORATRICI con diritto all’indennità di maternità e con tre mesi di contribuzione per maternità nel periodo compreso tra i 18 ed i 9 mesi precedenti alla data del parto (o l’ingresso in famiglia del minore);
  • CHI E’ STATA LICENZIATA O SI E’ LICENZIATA sempre con un minimo di tre mesi di contribuzione per maternità nel periodo compreso tra i 18 ed i 9 mesi precedenti alla data presunta del parto (o arrivo del piccolo nel nucleo familiare)
  • CHI E’ DISOCCUPATA ed è stata in mobilità, cassa integrazione ordinaria straordinaria, maternità ecc a condizione che tra l’ultimo giorno in cui ha usufruito di questi diritti e la nascita del piccolo non trascorrano più di nove mesi.
"Pregnant Girl With Baby Inside" by Craftyjoe

“Pregnant Girl With Baby Inside” by Craftyjoe

Che tradotto significa praticamente questo: se il vostro sussidio di disoccupazione finisce il primo febbraio e subito dopo scoprite di essere incinte già di un mese, allora avete diritto all’assegno.

Se però restate in attesa il primo marzo, ecco che perdete ogni diritto: perchè tra la perdita del diritto (in questo caso sussidio di disoccupazione) e la nascita del piccolo passerebbero più di nove mesi (nell’esempio 10!)

I tre mesi di contributi versati tra i 18 o 9 mesi precedenti al parto, necessari per avere l’assegno di maternità dello Stato, non per forza devono finire nelle casse dell’Inps ma possono appartenere anche a gestioni diverse (io per esempio da giornalista ho sempre versato all’Inpgi, tuttavia è l’Inps che si occupa delle maternità!). L’attività svolta può essere stata di tipo subordinato o autonomo.


"Pregnant Woman Holding Belly" by adamr

“Pregnant Woman Holding Belly” by adamr

Per avere diritto all’indennità di maternità a carico della Gestione Separata devono risultare 3 mesi di contribuzione effettiva nei 12 mesi precedenti l’inizio del congedo obbligatorio, sia esso ordinario (cioè dall’ingresso nell’ottavo mese di gravidanza) o anticipato, nei casi per esempio di gravidanza a rischio.

L’importo dell’assegno di maternità dello Stato è di  2.082,08 per ogni figlio nato. Nel caso dei gemelli, dunque, raddoppia.

L’assegno viene versato entro 120 giorni dalla presentazione della domanda tramite bonifico bancario o postale.

Il modulo che dovete presentare agli sportelli Inps per fare la vostra domanda è il seguente: MOD.ASS.MAT./Stato (codice SR28) entro e non oltre 6 mesi dalla nascita del piccolo o dal suo ingresso in famiglia. Se avete diritto alla maternità, l’ammontare dell’assegno non sarà per intero ma calcolato sul differenziale.

Per qualsiasi dubbio o domanda, prima di fare file inutili, vi ricordo il numero verde dell’Inps: 803164,  gratuito da rete fissa, e ilnumero 06164164 da telefono  cellulare. In questo caso, il servizio è a pagamento.

 

 

 



Spread the love

18 pensieri su “ASSEGNO DI MATERNITA’ DELLO STATO, LE NOVITA’ PER IL 2015”

  1. Salve. Siamo una coppia di giovani sposi. Mia moglie ha appena saputo della gravidanza ieri mattina. Io ho un contratto di lavoro a termine il 09.11.2015. Il contratto e di apprendistato e quindi il salario e basso. Lei e attualmente studentessa, ed ha terminato il suo rapporto di lavoro a maggio del 2012. Da allora non ha piu trovato lavoro. Vorrei sapere se e previsto un aiuto economico da parte dello stato o della regione lombardia per il bambino anche con un lavoro se e possibile, visto la nostra situazione economica equivalente. Grazie anticipate.

  2. Ciao. Ti ringrazio per la dritta. Noi siamo tutti e due cittadini extracomunitari, (Albanesi) e siamo tutti e in possesso della carta di Soggiorno. Per poter beneficiare dell’assegno come bisogna muoversi. Lo deve chiedere lei all’inps? O in qualche ufficio Caf? Il reddito complessivo, dato che lavoro solo io non supera nemmeno la meta dei 35000€ all anno. Quindi credo che ci spetti. Inoltre volevo chiederle se cortesemente ci puoi indicare se e possibile fare richiesta di una casa comunale della Aler o quant’altro. cordiali saluti

    1. Miri nel post che ti ho linkato trovi tutte le risposte alle domande che mi hai fatto…tranne quella della casa. Per la casa ti suggerisco di rivolgerti all’ufficio preposto dell’Aler e fare domanda…e aspettare con moltaaaaaa pazienza. Se ne avete diritto l’avrete anche come cittadini extracomunitari. I genitori di una compagna di mia figlia – indiani – l’hanno appena avuta. Auguri! 🙂

  3. Buongiorno , sono una lavoratrice dipendente con contratto a tempo indeterminato , al momento in maternità , ho diritto all assegno maternità stato ? Grazie

  4. Salve, un informazione. Io sono una studentessa universitaria in gravidanza da 3 mesi, 23 anni, a carico dei miei genitori (non sono sposata e ancora non convivo). Vorrei sapere se ho diritto a qualche aiuto economico o no. Grazie!

    1. Ciao Sara potenzialmente avresti diritto all’assegno di maternità dei comuni per esempio. Anche il bonus bebè. Dico potenzialmente perchè vivendo tuo con i tuoi genitori, rientri nel loro stato di famgilia. Dunque il tuo Isee è anche il loro. Vedi a quanto ammonta e capirai se puoi accedere ai vari aiuti economici. grazie ciao

  5. Ciao a tutti. Sono una neo mamma lavoratrice (mio figlio ha 4mesi) con i
    Regime dei minimi. Ho 28 anni. E reddito basso. Non coniugata non convivente. E anche sommando i 2 isee del padre e del mio non erriviamo a 25 mila.
    Quindi ho fatto richiesta all Inps per la
    maternità che il Consulente mi ha suggerito.

    La mia domanda é:.
    Ho diritto anche a quell assegno di 2024 euro. Oppure solo La maternità

    Ma sono due cose distinti e separate L assegno per tutti i bimbi nati nel 2015

  6. Salve ,io ho fatto la domanda al comune per l’assegno tramite sindacato , ma sono passati tre mesi e non mi hanno ancora dato niente . Mio figlio ha quasi 6 mesi .Si deve aspettare tanto per avere questo assegno ?’

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *