risparmiare sul frigorifero

COME RISPARMIARE SCEGLIENDO IL FRIGORIFERO GIUSTO

Spread the love


Se c’è un elettrodomestico casalingo che non conosce pause, quello è senza dubbio il frigorifero: un autentico stacanovista delle nostre cucine, che lavora senza pause e senza mai staccare la spina. Letteralmente.

come scegliere il frigoriferoEd è proprio per questo motivo che i frigoriferi possono diventare la fonte di un notevole spreco energetico, che va ad avere effetti devastanti sulle nostre bollette: senza poi considerare tutti i soldi buttati al vento quando, anche per un piccolo ed invisibile guasto, rischiamo di dover gettare nella spazzatura centinaia di euro di spesa alimentare.

Per questi e tanti altri motivi, i frigoriferi meritano senza dubbio un encomio per la loro importanza, ma anche una particolare attenzione quando si tratta di sceglierne uno nuovo per la propria casa.

Perché la qualità in bolletta e sulla tavola, innanzitutto, si vede proprio da questo fondamentale elettrodomestico. Vediamo insieme come risparmiare scegliendo il giusto frigorifero.

LEGGI QUI per scoprire come distribuire gli alimenti nel frigorifero per risparmiare.


Risparmiare con un frigorifero combinato

Un modo efficace per risparmiare è l’acquisto di un frigorifero il cui sistema di refrigeramento sia combinato. Questi elettrodomestici, detti anche no-frost, hanno una caratteristica unica: un sistema di ventole forza il freddo a distribuirsi verso l’alto, in modo tale da coprire l’intera capienza del frigorifero mantenendo una temperatura uniforme. Inoltre, questo sistema combinato permette anche di evitare la formazione della brina, che può essere molto seccante da eliminare, e deleteria per i cibi contenuti dal frigo. Questi refrigeratori possono comunque avere un prezzo molto elevato: il nostro consiglio è di sfruttare le offerte per i frigoriferi combinati, facilmente reperibili su portali come Monclick che offre non solo la consegna a casa ma anche il servizio di installazione.

Scegliere la giusta classe energetica

Il risparmio sull’energia elettrica è importante, sia per il nostro portafogli che per la salvaguardia delle risorse del pianeta, ed è proprio per questo motivo che il primo aspetto da considerare, quando si acquista un nuovo frigorifero, è proprio la sua classe energetica. In questo senso, il consiglio è di acquistare un frigo che abbia una classe pari o superiore ad A+: parliamo di elettrodomestici che, pur costando di più, si ripagano velocemente permettendovi di risparmiare dal 20% al 50% sul consumo di energia, con il massimo del risparmio raggiunto dai frigoriferi con classe energetica A+++.

Inoltre non dimenticatevi che, grazie agli sgravi fiscali promossi dalla Legge di Stabilità 2016, potrete anche usufruire di una detrazione fiscale del 50% sull’acquisto di un frigo eco-sostenibile.

La giusta manutenzione

Se non volete rischiare guasti o problemi al vostro nuovo frigo, il consiglio è di procedere periodicamente con:

  • un’accurata pulizia della serpentina posta dietro l’elettrodomestico,
  • e con la sostituzione delle guarnizioni delle portiere, che tendono ad indurirsi col freddo;
  • ricordatevi anche di sbrinarlo spesso e volentieri.
risparmiare sul frigorifero

Foto by FreeDigital



Spread the love

Un pensiero su “COME RISPARMIARE SCEGLIENDO IL FRIGORIFERO GIUSTO”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *