mercatini di natale

DOVE ANDARE A NATALE? IDEE VIAGGIO VOLI LOW COST

Spread the love


Dove andare in inverno? Un week-end che costi poco ma regali tanto? Le capitali europee come Dublino e Parigi sono l’ideale, adesso che ci avviciniamo al Natale. Volate a basso prezzo, prenotate per tempo, studiate il calendario dei viaggi low cost e il gioco è fatto!

 

Quando è meglio volare a New York? Qual è il periodo migliore per andare a Londra, Parigi o Mosca? Oggi non ho più dubbi: il momento migliore è quello che ti fa risparmiare, quello dove c’è meno richiesta, quello che ti fa avere di più a meno. E novembre, dicembre e gennaio si trasformano nei mesi più caldi, quando si parla di viaggi low-cost. Un bel hotel a 4 stelle al prezzo di un tre stelle? A novembre si può. Inoltre adesso che ci avviciniamo al Natale molte città assumono un fascino particolare: gli addobbi, i mercatini natalizi e le luci contribuiscono a creare atmosfere davvero uniche!

mercatini di natale

Non so voi, ma con la “vecchiaia” sto diventanto più esigente. Sarà che viaggi ai confini della povertà li ho già sperimentati, con budget giornalieri rosicati che non dovevano superare i 15 dollari giornalieri (vitto e alloggio compreso). Altri tempi! Anche perché adesso sono diventata mamma e non posso certo permettere che mia figlia finisca in un bagno condiviso con altre 20 persone.

Tutti i nostri risparmi li investiamo in viaggi. Non andiamo mai fuori a cena (a limite usiamo i coupon), non ci comperiamo (altri!) vestiti, insomma siamo di poche pretese. Ma poi ci scateniamo intorno al mondo. Da quando è nata Babyrisparmio, in tre anni, siamo andati a Parigi, Berlino, Cracovia, Istanbul, Dublino, Londra e persino in Colombia. Ora, a fine dicembre, ci prepariamo ad andare a Miami.

Tutto grazie ai viaggi low-cost e alle offerte di pacchetti online.

dublino a natale1

La foto non rende la bellezza degli addobbi

Allora direi che è il momento di pensare a questo lungo inverno e a come sfruttarlo al meglio. Due dritte al volo: Dublino e Parigi. Costano poco se organizzate per tempo e offrono tantissimo. Persino il freddo sembra pesare meno quando tutto intorno parla del Natale. E poi Dublino è una città piccola, ideale per essere visitata in un paio di giorni. Parigi, invece, calcolate almeno 3 giorni pieni.

A Dublino ci siamo stati ai primi di dicembre dello scorso anno, grazie a una super promozione trovata online. Mi raccomando, prima di prenotare un viaggio, consultate sempre quale sia il periodo migliore per viaggiare in una determinata città (gennaio per esempio è un momento d’oro).


maglione natalizio

Il maglione che non potrò mai sporcare

Già a fine novembre, le strade di Dublino diventano un gigante albero di Natale: luci e addobbi di ogni genere e colori, giganti palle colorate fanno da sfondo a vicoli e stradine che sembrano uscite dal romanzo di Charles Dickens, “A Christmas Carol”.

Tutti i negozi vendono oggetti e cianfrusaglie a tema. Noi non ci siamo fatti mancare nulla…ho persino comperato un maglione che si illumina a intermittenza e che per questo non potrò lavare mai.

Sicuramente non potete non vedere il quartiere di Temple Bar dove ritroverete anche l’omonimo e caratteristico pub, dove gustarvi una Guinness (leggete la storia di Arthur Guinness, che ebbe la bellezza di 21 figli…povera donna!). E’ qui infatti che ha sede la fabbrica dell’inconfondibile birra scura; quando l’assaggerete vi chiederete cosa avete bevuto fino ad allora perché vi assicuro che la Guinness che berrete a Dublino ha un sapore completamente diverso: più intenso e corposo. Difficile descriverlo a parole, da provare! Fatevi un giro all’ultimo piano della fabbrica dove un bar panoramico, il Gravity Bar, regala una vista a 360 gradi su tutta Dublino.

gravity bar dublino

Il Gravity Bar di Dublino dentro la fabbrica della Guinness: non perdetelo al tramonto!

Noi avevamo preso un pacchetto volo + albergo su uno dei tanti motori di ricerca low-cost come Expedia, Momondo o Booking. Avevo trovato un prezzaccio: 120 euro volo con orari comodissimi e l’albergo era il Jurys Inn in Parnell Street.

eurodisney

Altra meta incantevole da considerare sotto Natale è Parigi.

Eurodisney, in questo periodo dell’anno, è un sogno a occhi aperti per grandi e piccini. Gli spettacoli natalizi e gli addobbi vari saranno inaugurati già il 7 novembre. Vi consiglio di dare un occhio al sito di Disneyland Paris, perché ci sono sempre delle belle offerte (tenete conto che un giorno solo, probabilmente, non vi basterà per visitare bene il parco). Non fatevi abbindolare però dal pacchetto che include anche il viaggio aereo perché propone uno sconto del 20% con Alitalia e AirFrance che hanno comunque prezzi stratosferici rispetto alle tante compagnie aeree low cost che volano a Parigi. Quando viaggio, mi affido sempre a Lonley Planet, trovo siano le guide migliori: pratiche e complete di ogni informazione. Piccolo neo? Il prezzo, così ultimamente le prendo sempre in biblioteca cercando di accaparrarmi il volume più recente. Una volta mi è capitata fra le mani un’edizione di New Work ancora con le torri…

parata disney

La parata di principesse Disney è uno spettacolo davvero imperdibile

louvre parigi

Davanti alla mitica piramide trasparente del museo Louvre

la gioconda

Non si può andare a Parigi e non vedere “da vicino” la Monnalisa



Spread the love

2 pensieri su “DOVE ANDARE A NATALE? IDEE VIAGGIO VOLI LOW COST”

    1. Sì Dublino è la città ideale perchè, essendo piccola, dopo il giro del mattino puoi anche permetterti di andare in albergo a ristorarti un po’ per poi riuscire. E poi in due giorni ti fai già un’idea di come sia e si riesce già a fare un mucchio di cose. 😉 A Natale è davvero magica come tutti i paesi del nord! 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *