puzzle bimbi

QUALI GIOCHI REGALARE A UN BAMBINO DI UNO, DUE, TRE ANNI

Spread the love


Quali giochi regalare ai nostri bambini tra gli uno e i tre anni? Non è facile capire quali siano non solo i più desiderati ma anche i più adatti alle loro esigenze. Da mamma di una 3enne posso dirvi quali piacerranno sicuramente e quali dettagli guardare quando si comperano

 

Ci avviciniamo a Natale e come ogni anno riuscire a fare un bel regalo ai nostri bambini è una sfida non da poco.  Dopo aver sbagliato, finalmente l’ho capito quale sia un bel regalo per i nostri bimbi: è quello più adatto alla loro età! Sembra facile ma a volte ci si fa prendere dalla voglia di dare e strafare che si finisce con lo sbagliare.

Quando i bambini crescono e si esprimono meglio è più facile fare loro dei regali. Ma quando sono ancora piccoli? Quando hanno un’età compresa tra gli uno e i tre anni, come orientarsi? Si va a istinto, spesso sbagliando.bambola parlante

Ne sappiamo qualcosa noi, che al suo primo Natale, le abbiamo regalato la bambola parlante che fa la popò e la macchina elettrica di Barbie (solo oggi, a distanza di due anni, è riuscita ad arrivare al pedale ;-)). Abbiamo sbagliato entrambi ma volevamo fare le cose in grande, come capita spesso a ogni neogenitore. Invece mai come in questa età “less is better”. Io le avevo preso la bambola che faceva mille cose e lei preferiva il suo orsetto di pezza. Ma come?


Ecco otto giochi che faranno sicuramente felice un bambino tra gli uno e i tre anni. E’ quasi sicuro che prima o dopo finirete col comprarli. Ovviamente più piccoli sono i bambini e più devono essere assistiti durante il gioco.

  • I Cubi per fare le torri. Li adorava all’asilo nido e continua ad amarli. Tutti i bambini amano costruire e sorpattutto fare torri. Sul sito Borgione.it, dove trovate tantissimi giochi di qualità, ne ho presa una carinissima – ma hanno anche molti altri modelli – che al suo interno ospita una fattoria. Si imparano i colori, le ambientazioni, i numeri, gli animali. Aggiudicata! Da un anno.

 

costruzioni asilo

  • Puzzle. Che siano belli grandi, mi raccomando! Non fate l’errore di prendere pezzi troppo piccoli ma cominciate con delle tessere grandi del seguente formato: area 50×70 cm per 24 pezzi (poco più piccoli di una mano di un adulto). Il disegno dovrebbe  essere vario, colorato. I personaggi non dovrebbero essere troppo in primo piano – come nel caso di Masha e Orso sotto – altrimenti sarà troppo difficile abbinare le tessere, troppo simili tra loro (guardate la parte del pelo, è tutta marrone senza punti di riferimento). Bene invece scenari più piccoli, con qualche dettaglio, come quello sotto di Cenerentola. Dai due anni.

puzzle bimbi

 

  • I Giochi di legno. Sono belli, educativi,  sicuri perchè privi di materali potenzialmente dannosi. Sul sito che vi ho segnalato prima ne trovate tantissimi di molto belli a prezzi ragionevoli. didò per bambiniQuale scegliere fra i tanti? Se volete andare sul sicuro, ricordate che ai bambini piace tanto martellare (sigh!). Da un anno.
  • Didò. Mia figlia ha cominciato ad apprezzare il pongo, la plastilina – chiamatelo come volete – adesso, dai 3 anni. Ma so che al nido faceva già giochi di manipolazione. Dopo averlo autoprodotto con le varie ricette per fare il didò che si trovano online, ho preferito comperarlo perchè mia figlia lo lascia sempre in giro e prima che io me ne accorga passa un bel po’. Quello comperato è meno delicato. Spero in futuro che impari a essere più ordinata e non abbia preso da me…altrimenti sono rovinata! Per Natale potete pensare a tutti gli accessori legati al Didò: alla mia bimba, per esempio, piace molto la macchina che fa il gelato con il Didò. Vedremo come si comporterà. Dai due anni.
  • La cucina. Questo è il regalo che fra tutti costa di più ma vi assicuro che è anche quello che ammortizzerete di più. Prendete una bella cucina perchè ve la porterete avanti negli anni. Noi abbiamo utilizzato ancora la cucina che era di mio fratello Diego che quando è nata mia figlia aveva 8 anni. Così per il suo compleanno le ho regalato i prodotti per la cucina: la frutta, la verdura, i pentolini e così adesso la sera quando torna il papà dal lavoro, lei le prepara sempre qualcosa come ricompensa. 🙂 Solo la struttura: da un anno. Con accessori: dai due anni.

accessori cucina bimbi

  • Il kit del dottore.  Beh non c’è molto da aggiungere, si tratta sicuramente di un grande classico che tutti i bambini amano. L’unica cosa che vi posso consigliare in tal caso e di non orientarvi sugli strumenti di Dottie, Dottoressa Peluche che costano di più per il marchio, perchè i bimbi così piccoli – grazie al cielo – non guardano (ancora!) la marca. A limite puntate su Bianchina, ma quanto a stetoscopi e termometri, l’uno vale l’altro.
  • La casetta – tenda gioco. Ai bambini piace nascondersi, avere i loro luoghi protetti, un angolino “magico” nascosto. Un po’ come i gatti…la tenda-casetta, dove giocano a fare i padroncini di casa è un luogo importante per loro. Inoltre le tende gioco che ci sono adesso non richiedono nemmeno il montaggio e si aprono in automatico. Chiuderle è un altro paio di maniche…io se non ci fosse Papàrisparmio non saprei dove cominciare! Questa sotto costa 34 euro (link diretto sull’immagine). All’Ikea costa una ventina di euro ma non sono così belle…e questo è un altro gioco che vi durerà anni! Da un anno.

tenda gioco bimba

 

  • Monopattino. Il consiglio che mi sento di darvi quando dovrete comperare l’inevitabile monopattino è il peso: deve essere leggero sì, ma non troppo per evitare che manchi di stabilità. Inoltre meglio che abbia due ruote davanti e una dietro. No alle quattro ruote perchè tolgono agilità al monopattino e non aggiungono sicurezza, al contrario si fa più fatica a fare le curve. Sconsiglio anche quelli completamente di plastica (quindi anche con le ruote di plastica, quelle  vuote per intenderci). Sui 35 euro ne trovate di buoni.  Dai due anni.

A parte questi otto giochi non vi servirà altro per i loro primi tre anni. Se ho dimenticato qualcosa, fatemelo sapere nei commenti sotto, grazie. Stando alla mia esperienza di mamma non più alle prime armi, posso garantirvi che seguendo questi consigli non sbaglierete.  Per cui soprattutto se state andando incontro al suo primo Natale tenetene conto e non fate come me! 😉



Spread the love

9 pensieri su “QUALI GIOCHI REGALARE A UN BAMBINO DI UNO, DUE, TRE ANNI”

  1. Wow Ilaria, super articolo. Soprattutto sul discorso del puzzle, piccoli dettagli a cui non avevo mai fatto caso.
    Grazie per aver linkato la mia ricetta del didò 🙂
    Buona serata

  2. Costruzioni tipo lego duplo o sul sito di borgione i clics che permettono di creare anche forme tridimensionali cave più articolate delle lego. Io le ho scoperte alla materna e tutti i bimbi le adorano.

  3. noi abbiamo prima di natale s. Nicolò e abbiamo regalato al piccolo 18 mesi una trottola con delle palline che girano senza suoni rumori tutto meccanico, e un bruco con i tasti dove escono gli animaletti colorati di cui non può fare ammeno… poi gioca con le autine morbide della clementoni alla bisogna dei dentini le azzanna. Direi che sono i giochi che mi devo portar dietro ovunque vado. Ahhh si il tunnel Ikea ci va da quando aveva otto mesi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *