mamme felice

SEI UNA #HAPPYMUM SOLO SE SBAGLI, SPESSO E VOLENTIERI

Spread the love


Dicono che sia molto meglio essere sereni che felici. La serenità ha un’essenza più duratura; la felicità, invece, è sempre associata a qualcosa di effimero, un’emozione “toccata e fuga”. In effetti se dovessi accostare la felicità a un’immagine penserei subito a delle montagne russe: alti e bassi, su e giù in un vortice di emozioni, a volte belle altre meno.

Ho sempre avuto un rapporto un po’ difficile con la felicità perché ho tanto desiderato esserlo ma, in passato, ho sempre fatto di tutto per rendere tortuoso il percorso che mi avrebbe portata a quel traguardo agognato.

Il problema è che poi ti abitui a non essere felice, a tenere la testa sempre china, a pensare di non essere fatta per la felicità. E a volte, forse, nemmeno per la serenità.

Senza nemmeno accorgertene, impari a convivere con i problemi – reali o no – con i “non sono all’altezza” e i “non me lo merito”, fino a quando scatta qualcosa.

E capisci.

mamme felice

A volte basta provare a cambiare prospettiva per accorgerti che a quella domanda ci sono più risposte corrette, che la felicità è lì a un passo, che fino a quel giorno ti sei solo fatta un sacco di menate inutili e che è arrivato il tempo di cambiare modo di guardare le cose.

Capisci di aver perso un sacco di tempo a inseguire i sogni degli altri e persone che non valevano nemmeno un tacco delle tue scarpe.

Non so bene individuare il percorso che porti a questa consapevolezza. So solo che io l’ho calpestato quel percorso! E che oggi sono felice.

E che forse sono proprio gli errori commessi che ti permettono poi di sentirti veramente felice. Toccare il fondo ti fa apprezzare la cima.

Perchè se fosse sempre estate, come potremmo apprezzare quella sensazione dei piedi nel mare, come se ogni volta fosse la prima volta?

piedi nel mare

La felicità è così. Fatta di tante piccole e grandi cose.

Quando ho conosciuto mio marito non ho avuto dubbi che sarebbe stato l’uomo giusto. Da poco il mio cuore si era liberato di certe pesantezze che mi portavo dentro ed era dunque pronto a ricevere amore. Così non è stato difficile scegliere di sposarci e fare un figlio nell’arco di sei mesi. Perché, dopo avere sbagliato tante volte, quella Felicità lì, la riconosci subito, la senti che è diversa.

Con mia figlia, invece, c’ho messo un po’ di più a riconoscere la felicità.


Come dicevo, la felicità è un percorso. E anche qui ho dovuto sbagliare, capire. Ma non avevo avuto altri figli prima; altri uomini sì, ma altri figli no.

Ho dovuto capire dove sbagliavo. E perdonarmi all’occorrenza.

Grazie a questo cammino personale io sento di essere una buona madre oggi. Anzi un’ottima madre, una madre felice.

“L’esperienza è chiamata la somma di tutti i nostri errori” diceva Thomas Edison.

Come dicevo di errori ne ho fatti tanti. Prima di diventare mamma e anche dopo.

In particolar modo, dopo la gravidanza, ho fatto l’errore di lasciarmi andare. Non ero depressa ma ero più che altro apatica. Che forse è ancora peggio, perché è una sorta di limbo dove non provi emozioni, dove non sei mai veramente triste ma nemmeno felice.

Impari a convivere con la svogliatezza e sciatteria. Mi guardavo allo specchio ed ero sempre troppo grassa prima, troppo magra poi, con troppi brufoli o capelli sempre troppo arruffati per uscire.

Prima c’era la scusa dei pochi soldini perché eravamo entrambi disoccupati ma ora la musica – grazie a Dio! – è cambiata. Non ho più scuse per trascurarmi. E in effetti è da un po’ di tempo che ho ricominciato a prendermi cura di me: esco, vado dal parrucchiere, mi faccio mani e piedi e mi compero persino qualche vestitino alla moda! Stando sempre attenta al portafoglio ovviamente (è una questione di principio la mia! ;-)).

Amo molto comperare online, perché il tempo per una mamma è sempre troppo poco e perché ormai tutti gli store hanno delle policy per i resi e i rimborsi davvero soddisfacenti.showroomprive

In particolar modo, se anche voi amate gli abiti alla moda a prezzi convenienti, vi segnalo il sito Showroomprive.it. Si tratta di uno store di vendite private, presente in diversi Paesi del mondo, proprio per la sua formula vincente: vendite a tempo di articoli di marca a sotto costo. Ogni settimana vi avvisano via mail cosa c’è di hot da comperare: dagli accessori come occhiali o borse ma anche scarpe, oggetti per la casa e molto altro.

Peraltro adesso ci sono due iniziative interessanti:

  • un codice sconto di 10 euro su 50 euro di spesa su showroomprive.it. Il codice sconto da utilizzare + happymum3
  • un concorso che mette in palio un anno di shopping tra i nuovi iscritti!

Inutile dire che partecipo e che se vinco…altro che #HappyMum!  😀



Spread the love

Un pensiero su “SEI UNA #HAPPYMUM SOLO SE SBAGLI, SPESSO E VOLENTIERI”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *