LA MAMMA PERFETTA, QUELLA IMPERFETTA…E LA RINCOGLIONITA

Spread the love


Io non sono una mamma perfetta (guardate che esistono…eccome!) e non mi avvicino nemmeno alla tanto citata mamma-imperfetta. Io vado oltre: io mi sento tanto una mamma rincoglionita. Passatemi il termine, ma per una volta ci vuole. Ormai ho perso il conto. Nell’ultima settimana ho ripercorso a ritroso le strade fatte almeno tre o forse quattro volte. Sabato, in vacanza, ho perso la guida presa in prestito in biblioteca. Dio ha voluto che dopo una ventina di minuti fosse ancora lì. Qualche anima pia l’aveva messa vicino al cestino della spazzatura (giusto perchè era in italiano e mi trovavo in Polonia? :-).

Il giorno dopo ritiro le foto, il tempo di arrivare a casa e non ci sono più. Le ho perse quando facevo la corsa col passeggino per far divertire Babyrisparmio? Le ho perse quando mi sono inceppata sul marciapiede con la ruota? E via di nuovo il percorso a ritroso, salvo poi trovarle nel frigorifero. Ieri mi hanno dato i bollini al supermercato per il buono benzina. Dove saranno? Chissà.

L’ultima stamane, il golfino della piccola. Ma come…l’ho sistemato mentre ero in banca. E via di nuovo, a ritroso. Oggi la più grave: Babyrisparmio – secondo me – avrebbe dovuto cominciare l’asilo. Vestitino d’eccellenza….finta foto rubata mentre saliamo le scale…per poi scoprire che comincia la settimana prossima. Che palle! Ok vado a casa, metto il brodo a scaldare (quello buono, che fa Nonnarisparmio, fosse stato il mio, chissene!). Evaporato tutto. Dimenticato sul fuoco. Che palle/2.

Mi sa che la mia lampadina si è fulminata...
Mi sa che la mia lampadina si è fulminata…foto di Chanpipat by fdp

Tutto questo accade in poco più di 72 ore. Ora mi sono stancata. Ma com’è che sono così rincoglionita? Ma dico, solo a me? O anche voi siete un po’ rinco? Della serie, vi è mai capitato di:

– andare all’aeroporto senza documento e perdere l’aereo?

– andare all’aeroporto sbagliato, rendervene conto solo perchè nei monitor il vostro volo non c’è e fare una corsa all’altro aeroporto in stile A-Team e riuscire a prendere comunque il volo?

– scendere dalla metro e dimenticare sul sedile  la borsetta (prestata da un’amica) sulla metro di Londra, dove dentro hai tutte le carte e documenti e un volo per l’Italia giusto il giorno dopo?


– perdere il passaporto in una profumeria di New York, a tre ore dal volo, e accorgertene solo perchè i commessi hanno chiamato tuo padre in  Italia (il numero era nell’ultima pagina) che ti richiama sul cellulare, dicendoti: “Non è che hai perso qualcosa?

– mettere le valigie in macchina alle 6 del mattino, in centro a Milano, e dimenticarne una sul marciapiede (tornare dopo un’ora e mezza e ritrovarla ancora lì)

– lasciare il tappo della benzina sopra il cofano dell’auto, ripartire dopo il rifornimento e non trovarlo mai più

– lasciare il portafoglio sopra il cofano e ripartire e (forse) trovarlo

– lasciare le chiavi dell’auto attaccate alla serratura, lato guida, un giorno intero alla stazione di Verona

– dimenticare a casa il bouquet della sposa quando voi siete la sposa?

– sbagliare il codice Iban sull’invito di matrimonio (fatto online in pure stile risparmio)

Beh se vi sono capitate almeno tre di queste cose, allora siete sulla buona strada anche voi per diventare delle perfette mamme rincoglionite.

Qualcuna che conosca la cura???



Spread the love

17 pensieri su “LA MAMMA PERFETTA, QUELLA IMPERFETTA…E LA RINCOGLIONITA”

  1. Mi sto impegnando per raggiungerli:non ricordo cosa avevo appoggiato sul tetto dell’ auto un po di tempo fa,ma l’avevo poi ritrovato a fine corsa (miracolo?chissà)
    Perso calzino bimbo,ripercorso la strada ma nulla
    Persa mezza capottina del passeggio (tralascio i particolari) e miracolosamente ritrovata dopo ben 2giorni che è rimasta per strada
    Poi girare con magliette rigurgitate,pantaloni pieni di strisce di ruote di passeggino (quando lo carico in auto), il figlio che ti denuda in pubblico perché vuole attaccarsi al seno… devo aggiungere altro?

    1. benevenuta Alessia, grazie per farmi sentire meno sola eh eh 🙂
      Sì, brava, dimenticavo… i vari rigurgiti (anche miei eh!)

  2. Cure non ne conosco, ma al posto tuo lascerei le cose come stanno.

    Quella della mamma rincoglionita è una categoria che ancora raccoglie poche adepte, quindi c’è poca concorrenza. Resta come sei che vai benone! 😀

    1. Grazie Letizia! Ben arrivata! 🙂 Certo che a volte, essere così complica un po’ la vita e ti fa perdere un sacco di tempo ed energie..

  3. Arrivo qui per la prima volta e mi sento subito a casa…!
    Alla lista di punti in comune aggiungo anche l’asso di briscola: andare all’aereoporto il giorno sbagliato!!!!
    Confido nella protezione animale, prima o poi verranno a salvarci.
    🙂
    Alla prossima!

  4. In effetti, pure io sto messa bene!
    Ho fatto anche la rubrica, come ben sai, sul mio blog…
    Fa piacere sapere che siamo in tante…
    Ah, la solidarietà tra mamme rinco è una cosa preziosa!

  5. io pensa che poco tempo dopo aver partorito ero talmente rincoglionita che sono riuscita a buttare la macchina fotografica digitale NUOVA nel secchio della spazzatura!! senza rendermene conto!!!

    Ho cominciato a cercarla disperata per tutta casa….poi al mio compagno (conoscendomi) è venuto in mente di guardare dentro al bidone…ed era lì…..

    Ora mia figlia ha quasi 4 anni, il mio rincoglionimento è un pochino migliorato, ma non del tutto!!!!!!

  6. Ciao a tutte,
    mio marito ormai si è rassegnato. Dopo due mesi dal parto mi fermano i carabinieri e mi trovano con la patente scaduta. 180€ di multa e mi volevano ritirare la macchina….gli ho detto: “Scusate ma in questi mesi ho avuto di meglio da fare!” Ovviamente il carabiniere non ha riso.
    E questa è stata l’inizio….

    1. Scusa Antonella ho visto ora il tuo commento. Quanti figli hai? A volte mi balena l’idea di fare un altro figlio…ma non so se sarei in grado…potrei avere un esaurimento nervoso 🙂 E allora forse è meglio restare così fino a che non passa la fase pesante. A me pesa molto non avere tempo, non tante per me, ma dedicare alla coppia, sarà che siamo stati fidanzati così poco…è arrivato tutto e subito!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *